12 maggio 2008

Smemoratici

L'intuizione ha un valore solo quando è slegata dalla presunzione. Sembra scontato ma spesso, si presume di intuire ed invece si presume e basta.
Comunque sul lavoro preferisco presumere. L'intuizione quando non hai possibilità di agire non ti serve praticamente a niente.

Scalza

4 commenti:

pippo_217 ha detto...

Penso che l'intuizione, il percepire, il sapere senza conoscere, sia secco,automatico, istitivo. Ora sai, mentre prima non sapevi, anche di fatti a te ignoti.E' un flash che ti coglie.Presumere è diverso, fa parte del tuo bagaglio culturale, psicologico, si ciba del prima, del durante, e del poi... CYaooo da Pippo_217/Amalucem/Libero. YYY

marianetti ha detto...

Ma come fai a capire di aver avuto un'intuizione, senza presumerlo?

scalzasempre ha detto...

Ciao PYppo! mi piace la tua versione. La presunzione passa dalla ragione, l'istinto è quella roba che spesso ti salva la vita. YYY

scalzasempre ha detto...

ciao marianetti, diciamo che se lo capisci è per forza di cose istinto. la presumazione di solito è fallevole.