4 agosto 2012

L O A in my life



A volte mi perdo nei sogni che faccio. Quando le linee del tempo si uniscono nella luce che fanno le stelle, in quell'universo dove sono già nata quel giorno che c'era la neve che cadeva sopra i tetti delle case, sopra i prati, sopra i rami degli alberi. Io ero piccola come un granello di sabbia e il mare cullava la mia voglia di fuggire tra i raggi di luci immense dove ho sempre desiderio di tornare.
Al mio cuore, alla mia casa, tra la mia gente.
A volte mi perdo nei sogni che faccio, poi mi ritrovo perchè ho preso degli impegni e vorrei onorarli. Ci proverò ancora anche se la notte, ogni notte, mi porterà via da qui.

Scalza

4 commenti:

laurin42 ha detto...

Proprio così, Giusy, siamo qui perchè abbiamo preso degli impegni e contemporaneamente siamo stelle tra le stelle. Per questa vita siamo qui e ci riconosciamo, ma siamo insieme da sempre e per sempre, piccole e uniche scintille di luce.
Love
L

scalzasempre ha detto...

Con alcune scintille però non è che mi piace stare tanto eh? :-) love Y

Marco Savastano ha detto...

La notte ti cullerà prima di addormentarti e ti scorterà mentre starai sognando. Sarà la forcina che userai per aprire la gabbia del reale e che ti renderà possibile la fuga ogni volta che ti sentirai galeotta e vorrai sentire il brivido di essere un evasa....

se ti va seguimi e passa a prendere un caffè da me quando vuoi...

http://dandyscafe.blogspot.it/2011/05/la-notte-amica.html

scalzasempre ha detto...

grazie :) buonanotte