11 dicembre 2009

Dringo che è un piacere


Certe volte scrivo dei post mentre scrivo email di lavoro. Mi vengono bene, mi dispiace cancellarli, così li lascio come quei pout-purY di sentimenti che tra il lascivo e il presivo si addentrano nella mente che senza cuore non opera mai bene.
Un po' come farebbe un chirurgo senza anestesista, una macchina senza ruote, un'abat jour senza lampadina, un cellulare senza ricarica, un tip senza tap, un bo senza luke, un chissà senza il che, etc. etc.

Per fortuna di email lavorative ne scrivo di rado.
Preferisco le telefonate.

Scalza

2 commenti:

just a man ha detto...

Dringo....??

scalzasempre ha detto...

dal verbo dringare cioè fare dring dring (suonare in dring) YYY