30 novembre 2009

Evidenziate improprietà


Ho scoperto delle cose.

1)Che non so avere dei fans. Bisogna essere capaci temo, dedicarci del tempo. Tipo firmare autografi, mandare fotografie accattivanti, omaggiare della propria presenza perchè se non ti presenti sei assente e se sei assente non puoi avere fans. Questa è un po' la triste verità. Diciamo che un po' fa male ma poi fa anche bene perchè in fondo se uno è nella Verità non può stare male per tanto tempo. Capire le cose è come fare una piccola malattia, perchè in fondo quella cosa non capita forse è come un virus che ti ammala il capire. Poi si guarisce e si sta meglio.

2)Che quando sono triste mi muovo automaticamente verso la certezza di un coccolamento anche se poi so che è un coccolamento temporalizzato. So gestire la temporalità e quindi forse è vero che il tempo non esiste ed è una condizione mentale perchè certe temporalizzazioni vanno bene sia alla mia mente che al mio cuore. Ma poi credo che sia una semplice questione di confini. Forse io non ho confini perchè non sono confinata. Dev'essere così.

3)Che preferisco usare le mie penne anche se quelle degli altri possono essere + belle della mia. C'è una forma di intimità nella penna degli altri che mi infastidisce, tipo che magari se la sono messa in bocca o forse l'hanno usata per fare i cretini mettendola nel buco dell'orecchio e girando per l'ufficio come se fossero dei mostri alienati cercando ilarità e raccogliendo righellate di chi è infastidito da queste scemenze. Come fa R* che prima o poi, se non la smette, gli farò avere l'invalidità permanente. E questa non è una minaccia. E' una promessa.

Scalza

8 commenti:

just a man ha detto...

Ma 'sta cosa delle righellate ti piace proprio però..
Il tempo è un concetto dell'uomo...ci pensavo proprio un po' di tempo fà.

sblogged ha detto...

In genere i fan chiedono sostegno, oltre che darlo. Tu pensa che c'è un nuovo lavoro che consiste nel gestire pagine di persone molto famose nei social network per conto loro (e dietro lauti compensi) proprio per mantenere il contatto con i fans, che così credono che a rispondere (o a presenziare, dipende) sia il vip di turno e restano fidelizzati. Tu pensa!

scalzasempre ha detto...

per Just--- ho una bella riga da 30 cm che in qualche modo devo usare. Lasciarla inutilizzata sarebbe uno spreco **** per sblog --- stipendializzare il contatto è il massimo dell'occidentalità!

scalzasempre ha detto...

ps i miei veri fans capirebbero subito che è un plagio!

sblogged ha detto...

Ma sai, i veri fans non sempre conoscono davvero il loro idolo. Quando non ci si scopre molto, come fanno i veri vip, è più facile farsi "sostituire" da un clone virtuale, che quindi non deve neanche fingere uno stile diverso dal suo proprio. A proposito, siamo già oltre l'orario antimeridiano. Ho sentito poco fa i 12 rintocchi. Scappo.

giardigno65 ha detto...

ai fans non si comanda ! eppoi i fans non la dan...

scalzasempre ha detto...

...quindi la macchina ridiventa zucca e tu ritorni topolino? :-))) buon pomeriggio!!

scalzasempre ha detto...

giardY! ma che fans conosci tu??? i mei fans sono differenti che ne so :-p