16 settembre 2008

E' meglio un segugio o un indugio?


Dovrebbe essere facile, prevalere nella ragionevolezza, partendo da quel certo pulito buon senso che mi ricorda l'odore delle frittelle di mia nonna, il sapore della neve fresca quando eri sicuro che era solo acqua cristallizzata.

E poi mi è venuta voglia di una direzione differente che ritrovo in forme di allineamento che dovrebbero essere giocosi intrattenimenti con cui si potrebbero forse soppesare meglio quegli spazi che pur condizionati, resistono.

Per fortuna ancora scorgo tracce di creatività.

Scalza


4 commenti:

macchiagrigia ha detto...

PER FORTUNA CHE ESISTI TU...
:*

scalzasempre ha detto...

anche tu! JTA

pierprandi ha detto...

Purtroppo la neve ora non è più solo acqua cristallizzata... Però ti rimangono le frittelle della nonna.

scalzasempre ha detto...

effettivamente, meglio che nix...