11 ottobre 2007

fari

Ho voglia di sedermi. Tracciati di linee rosse nei cieli che imbruniscono. Certi uomini li ami più di quello che sei capace di capire. Fragilità. Sulle gote bianche di notti passate quasi in piedi. Fragilità. Mostrate accanto a semplici parole.
Tracciati rossi in cieli ormai notturni. E quelle stelle mi guardano come una mamma.
Consolate questo mio cuore. Straziato. Straziato.
Scalza

1 commento:

Gualtiero ha detto...

Ciao mon amour...
Lo sai, ti capisco, non so darti le parole che servono perchè in fondo anche se potessero bastare un poco, è di ben altro che avrsti bisogno...
E' un cammino lo sai e non bisogna farlo da soli sopratutto alla fine... c'è tanto amore dentro di te e attorno a te, capirà, sarà sereno e anche tu.
JTA.